Offerta Bolletta Chiara Gas

Per chi preferisce optare per la semplicità e la comodità.

 
Immagine offerta commerciale Bolletta Chiara Gas di Trenta SpA

L'offerta in breve

Prezzo complessivo 0,5939 €/Smc valido nelle regioni di Lombardia, Trentino AA, Veneto, Friuli VG ed Emilia Romagna  e 0,6239 €/Smc valido in Piemonte, Liguria e Valle D'Aosta,  (a 38,52 MJ/Smc) Riferito al 4° TRIM. 2014 Aggiornamento prezzoOgni 3 mesi (AEEG) Validità condizioniFino al 31 ottobre 2015 Data scadenza offertaScade il 31 ottobre 2014  Tipo mercatoUso domestico residenti

Bolletta Chiara Gas è l’Offerta di gas naturale destinata alle famiglie che utilizzano il gas per uso domestico (riscaldamento, esclusi i condomini) nel Punto di Riconsegna (PdR) presso il quale SONO RESIDENTI.
BollettaChiara Gas prevede un prezzo unico (Prezzo) del gas per tutti i metri cubi di gas consumati.
Ø Consumi = Ø €
Il Prezzo dell’Offerta sarà aggiornato trimestralmente con le regole previste dall’Autorità per l’aggiornamento della componente energia.
La bolletta risulta semplice ed è facile da controllare.
Per un cliente tipo con un consumo pari a 1.000 Smc/anno il Prezzo rappresenta il 100% della spesa complessiva per il gas, escluse IVA e imposte.

Validità dell’offerta 
L’offerta Bolletta Chiara Gas è valida e può essere accettata solo fino al 31 ottobre 2014.

Richiedi qui l'offerta

 

Servizio Bollett@mail e fatturazione

L’adesione all’offerta prevede la contestuale comunicazione da parte del Cliente di un proprio indirizzo e-mail di riferimento ai fini dell’inoltro delle fatture tramite e-mail. Trenta, qualora il Cliente non proceda autonomamente, si riserva di effettuare la registrazione ai servizi on-line (Sportello Online) disponibili sul sito www.trenta.it per conto del Cliente: per fruire dell’inoltro della fattura tramite e-mail il Cliente è successivamente tenuto ad attivare lo specifico servizio Bollett@mail  utilizzando i codici di accesso che Trenta invierà all’indirizzo e-mail del Cliente. Qualora il Cliente richieda l’invio delle fatture emesse in formato cartaceo, Trenta si riserva la facoltà di addebitare un contributo pari a 1 Euro per ogni documento emesso. Nell’ipotesi in cui la procedura di attivazione del servizio Bollett@mail non sia stata completata correttamente le fatture saranno inviate in formato cartaceo, con facoltà per Trenta di addebitare al Cliente un contributo spese pari ad 1 Euro per ogni documento emesso.
Per maggiori informazioni consulta le FAQ o chiama il nostro numero verde 800-990078

 

Decorrenza e Condizioni Tecnico Economiche dell’offerta

L’offerta verrà attivata il primo giorno del secondo mese successivo alla accettazione della Richiesta di Fornitura.
Le Condizioni Economico Tecniche (CTE) sono valide fino al 31 ottobre 2015.

 
 

Modalità di adesione all'offerta

Prima di aderire leggere anche "Informazioni importanti da leggere prima dell'adesione".
Compilare correttamente tutti i dati richiesti nella Richiesta di Fornitura (RdF) online (tra i dati richiesti il codice PdR è riportato sulla bolletta del gas naturale).
Il contratto si intende perfezionato all’avvenuta ricezione e registrazione da parte di Trenta della seguente documentazione correttamente compilata e firmata da parte del Cliente per ciascun Punto di Riconsegna (PdR) per il quale intende effettuare l’adesione all’offerta: 

  • ALLEGATO 1: Condizioni Tecnico Economiche;
  • ALLEGATO 4: Richiesta di Fornitura;
  • ALLEGATO 5: Modulo di Recesso (documento eventuale).
  • ALLEGATO 7: Modello per addebito diretto SEPA.

Il Cliente potrà trasmettere la documentazione firmata a Trenta SpA al numero di fax 0461/362332, alla casella di posta elettronica offerte@trenta.it, oppure recandosi agli sportelli di Trenta.

Pagamenti

Scadenza Pagamento:
entro 20 giorni data fattura.
Modalità di Pagamento:
domiciliazione bancaria (SEPA) o postale quale forma di pagamento fatto salvo quanto previsto all’art.6 delle CGF.

 

Informazioni importanti da leggere prima dell'adesione

  • Il Prezzo sarà applicato al Cliente nel primo trimestre 2014 e, per il successivo periodo, si aggiornerà automaticamente di trimestre in trimestre a partire dal primo giorno dei mesi di gennaio, aprile, luglio e ottobre di ogni anno. Gli aggiornamenti avverranno in funzione dell’andamento della componente relativa alla commercializzazione all’ingrosso prevista dall’Autorità per l’energia elettrica ed il gas nell’articolo 6 del TIVG (Testo integrato delle attività di vendita al dettaglio di gas naturale e gas diversi da gas naturale distribuiti a mezzo di reti urbane approvato con Delibera ARG/gas 64/09 pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 04 giugno 2009). Il Prezzo sarà determinato in conformità a tali criteri dalla Data di Decorrenza e fino allo scadere del periodo di validità delle CTE mentre, per il successivo periodo, Trenta avrà la facoltà di comunicare al Cliente nuove condizioni contrattuali e/o nuovi corrispettivi di fornitura con le modalità e nel rispetto dei termini previsti dall’art.13 delle CGF.
  • Il Prezzo si intende a copertura di tutte le componenti di cui all’art.5 del TIVG ad esclusione delle imposte e dell’IVA. Per un cliente tipo con un consumo pari a 1.400 Smc/anno la componente Prezzo, come sopra definita, rappresenta il 100% della spesa complessiva per il gas, escluse IVA e imposte.
  • Il Prezzo effettivamente applicato viene adeguato in funzione del potere calorifico superiore riferibile all’ambito tariffario nel quale ricade la fornitura.
  • Nel caso in cui il Punto di Riconsegna, ove il gruppo di misura è installato, non sia dotato di apparecchiatura per la correzione delle misure alle condizioni standard, la correzione a fini tariffari dei volumi misurati avverrà in base al valore del coefficiente C determinato dal Distributore in base ai criteri stabiliti dall’Autorità.
  • L’Offerta è riservata ai soli clienti finali che acquistano il gas per uso domestico (riscaldamento individuale, esclusi i condomini) presso il Punto di Riconsegna presso il quale sono RESIDENTI e che sono allacciati alle reti di distribuzione dei comuni delle regioni Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta;
  • L’Offerta non è cumulabile con ulteriori promozioni di Trenta per il mercato del gas naturale alle quali il Cliente abbia precedentemente aderito.
 

Bonus sociale

Trenta informa che il bonus sociale per la fornitura di gas naturale del Ministero dello Sviluppo Economico per le famiglie in situazione di disagio economico può essere richiesto al proprio Comune.
Per informazioni visita www.sviluppoeconomico.gov.it o www.autorita.energia.it o chiama il numero verde 800.166.654.

Servizio di Tutela

Trenta informa che tra le proprie offerte commerciali è compresa la fornitura alle condizioni economiche definite ai sensi del TIVG e alle condizioni contrattuali di cui alla deliberazione n. 229/01 (Adozione di direttiva concernente le condizioni contrattuali del servizio di vendita del gas ai clienti finali attraverso reti di gasdotti locali, ai sensi dell’articolo 2, comma 12, lettera h), della legge 14 novembre 1995, n. 481, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 287 del 11 dicembre 2001) che i Clienti finali possono comunque scegliere.